Trucchi dannosi dei commercianti Sarakin

Quando si riceve un prestito dalla finanza al consumo, molte persone vorrebbero usarlo da un luogo in cui i tassi di interesse sono bassi ed è facile prendere in prestito. In un modo che sfrutta i desideri dei consumatori, i rivenditori maliziosi di Sarakin usano attivamente se stessi per realizzare profitti esorbitanti. Ci sono persone chiamate negozi di riferimento che usano volantini molto plausibili e direct mail per attirare i clienti, dicendo: “Presterò a un tasso di interesse basso”. Quella che viene presentata in questo momento è un’azienda completamente diversa da quella che gestisce i volantini. L’inserzionista non gestisce un’attività finanziaria e viene portato solo da un rivenditore Sarakin che non ha nulla a che fare con l’azienda. Ecco perché ricevi una commissione. C’è anche un cosiddetto organizzatore. Usiamo annunci pubblicitari per invitare più debitori con frasi come “organizzare il debito a tassi di interesse bassi”. Se accetti l’invito, sarai incoraggiato con entusiasmo a cancellare più debiti, avere un cattivo avvocato con un commerciante Sarakin e chiedere al debitore di rimborsare ogni mese per meno di prima. A prima vista può sembrare più facile, ma in realtà il denaro non è stato pagato ai creditori (commercianti sarakin). A volte vengono raccolte commissioni esorbitanti come deposito di riorganizzazione e il trucco è che perdi denaro e il rimborso non finisce. Anche se non hai alcun legame con l’incasso, dovresti aver sentito il termine strozzino. È un vizioso commerciante Sarakin che presta denaro senza essere registrato dalla Financial Services Agency e presta denaro a un tasso di interesse elevato che supera di gran lunga il tasso di interesse massimo della legge sulla restrizione del tasso di interesse e della legge sugli investimenti. Esiste un’ampia varietà di tecniche di fornitori dannosi. Anche se una buona storia è scritta in un chirashiya o in un direct mail a prima vista, fai attenzione alla possibilità che ci sia qualcosa di sbagliato in essa.