Perdita di termini di prescrizione e rinuncia a termini di prescrizione

Il termine di prescrizione prevede la rinuncia e la perdita. Quando si contano i termini di prescrizione per l’incasso dei rimborsi, è necessario conoscere i termini di entrambi. Il codice civile stabilisce che non devi promettere di non esercitare il diritto di prescrizione al momento del contratto. In altre parole, la rinuncia alla prescrizione è un atto illegale promettendo all’altra parte di non utilizzare il diritto di prescrizione. Questa è una legge per proteggere il mutuatario e impedire che la debolezza della posizione venga utilizzata al momento del contratto. Tuttavia, se questo articolo viene interpretato nella direzione opposta, è possibile rinunciare ai benefici del termine di prescrizione dopo che il termine di prescrizione è stato completato. A differenza dell’abbandono, la perdita del termine di prescrizione significa che il termine di prescrizione non scade anche dopo che sono trascorsi molti anni. In altre parole, devi ancora ripagare il tuo debito. Anche se il termine di prescrizione è stato stabilito, il diritto allo statuto di prescrizione verrà perso se accetti il ​​rimborso o acconsenti al rimborso. C’è una ragione per la perdita dello statuto di prescrizione, e anche se ero disposto a pagare prima che lo statuto di prescrizione fosse stabilito, rivendicare l’estinzione del debito sapendo che lo statuto di prescrizione era stato stabilito avrebbe deluso le aspettative dell’altra parte. , Dipende dall’idea che sia incoerente con il modo di invecchiare. Uno statuto di prescrizione una volta rinunciato non sarà più applicato. Questa è la grande differenza tra l’abbandono e la perdita. Il numero di giorni può essere ricontato se azzerato per decadenza dei termini di prescrizione.